A FANO DOPPIO APPUNTAMENTO CON LA COPPA ITALIA SPADA CADETTI, GIOVANI E ASSOLUTI 4 ARMI

La palestra del Liceo Scientifico “G.Torelli” si è trasformata in sala d’arme per ospitare l’importante evento agonistico

Il 9 e 10 aprile la palestra del Liceo Scientifico “G.Torelli di Fano”, è diventata Sala d’arme con ben 6 pedane per ospitare l’importante doppio appuntamento sportivo con la Coppa Italia Cadetti e Giovani e Assoluti 4 Armi. Nella giornata di sabato hanno incrociato le lame per prime le spadiste marchigiane della categoria Cadetti. Asia Volpi del Fanum Fortunae Scherma ha conquistato il primo gradino del podio davanti ad Alice Armezzani del Club Scherma Fabriano. Entrambe si sono qualificate alla fase nazionale di Rovigo. Terze ex aequo Federica Malatini e Marilisa Chitarroni, entrambe iscritte al Club Scherma Recanati. Per quanto riguarda la spada maschile Cadetti Si sono qualificati alla fase successiva Tommaso Pensato del Club Scherma Recanati, Emanuele Candalia del Fanum Fortunae Scherma e Alessandro Berti Del Club Scherma Pesaro che ha vinto lo spareggio contro Pietro Giuliano del Club Scherma Jesi. Nei Giovani spada femminile si sono qualificate la prima in classifica Sara Tonelli del Fanum Fortunae Scherma e la seconda Martina Columpsi dell’Accademia Scherma di Fermo. Terze classificate pari merito Asia Volpi del Fanum Fortunae Scherma e Sara Lonigro del Club Scherma Pesaro. Qualificati per la fase nazionale i primi 4 classificati della categoria Giovani spada maschile: Mattia Scarpetti del Fanum Fortunae Scherma, Tommaso Pensato del Club Scherma Recanati, Jetmir Giacchetti del Club Scherma Jesi e Claudio Lupi del Club Scherma Pesaro. La giornata è stata chiusa con la gara regionale di Coppa Italia di fioretto femminile categoria Assoluti. Qualificate per la fase nazionale di Coppa Italia che si terrà ad Ancona le prime 8 classificate: Sofia Giordani del Club Scherma Jesi, Alice Gambitta del Club Scherma Ancona, Teresa Donatelli del Club Scherma Pesaro, Stepanka Anna Nemecovà del Club Scherma Jesi, Giada Pianella del Club Scherma Ancona, Maria Allegra Sorini, del Club Scherma Jesi, Camilla Vaccarini del Club Scherma Ancona e Claudia Rotella del Club Scherma Jesi.

La giornata di domenica è cominciata con la gara di Coppa Italia Assoluti fioretto maschile. Qualificati alla fase nazionale i primi 12 in classifica finale: Raian Adoul del Club Scherma Ancona, Matteo Bartozzi del Club Scherma Jesi, Federico Greganti del Club Scherma Jesi, Andrea Nigosanti del Club Scherma Pesaro, Enrico Giovanni Lauria del Club Scherma Ancona, Lorenzo Pantanetti del Club Scherma Ancona, Gabriele Baldelli del Club Scherma Ancona, Simone Santarelli del Club Scherma Jesi, Marco Giacchetta del Club Scherma Ancona, Francesco Cercaci del Club Scherma Jesi, Federico Naccarello del Club Scherma Ancona e Andrea Chiaramonti del Club Scherma Jesi.

Nella categoria Assoluti di spada femminile qualificata solo la vincitrice Sara Pintucci del Club Scherma Recanati. Seconda Sara Lonigro del Club Scherma Pesare e terze ex aequo Sara Tonelli e Asia Volpi del fanum Fortunae Scherma.

Anche nella spada maschile Assoluti la qualificazione alla successiva fase di Ancona è andata al primo classificato Luca Marchetti dell’Accademia Scherma di Fermo. Secondo Federico barboni del Club Scherma Jesi; terzi pari merito Matteo Bugari e Alessandro Berti, entrambi del Club Scherma Pesaro.

Premio speciale di partecipazione alla prova Assoluti, infine, per Andrea Piccinini e Federico Baldi del Club Scherma Pesaro

A premiare gli atleti, il presidente del Comitato FIS Marche Stefano Angelelli e il presidente del Club Fanum Fortunae Scherma Ernesto Langella.