MICHELE MASSA FA IL BIS A FERMO NELLA PRIMA PROVA NAZIONALE PARALIMPICA E PER NON VEDENTI

Fioretto Categoria B
Spada Categoria B

FERMO – Michele Massa è stato il protagonista assoluto della Prima Prova Nazionale di scherma paralimpica e per non vedenti, che si è tenuta l’11 e 12 dicembre a Fermo, nelle pedane installate presso la Palestra Comunale. Lo schermidore di Monte San Pietrangeli iscritto all’Accademia della Scherma di Fermo, ha conquistato il gradino più alto del podio nella categoria B, sia nel Fioretto che nella Spada.
Nella prima sessione, infatti, il padrone di casa Michele Massa ha battuto Denis Masiero del Padova Scherma in finale per 15-5. Un risultato quasi sovrapponibile al 15-8 ottenuto nella Spada, in occasione della seconda giornata di gare, nella finale contro Davide Costi del Pentamodena.
A premiare i primi tre classificati, Marco Marinangeli Consigliere regionale Marche e Daniele Malavolta Delegato Comitato Italiano Paralimpico della provincia di Fermo.
Grandissima soddisfazione è stata espressa dal Presidente del Comitato regionale Federscherma Marche, Stefano Angelelli “Un grandissimo risultato, quello di Michele in questa prima prova nazionale paralimpica, che ci rende felici e fieri. Sono, altresì, orgoglioso che la nostra regione quest’anno sia la culla dello sport paralimpico. Cominciamo qui a Fermo, a maggio ospiteremo un’altra Prova Nazionale ad Ancona e poi i Campionati Italiani di giugno a Macerata. Una stagione di grandi impegni”.
Infine, nei medesimi spazi che hanno visto confrontarsi i migliori atleti paralimpici provenienti da tutta Italia, a partire da lunedì, la Nazionale azzurra sosterrà il primo allenamento collegiale dopo i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.della Scherma Fermo che ha battuto Denis Masiero del Padova Scherma nell’atto conclusivo per 15-4 con Francesco Calvelli della Giovani e Tenaci che è salito sul podio.